In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di TEN: DIYandGarden

icona distribuzione Brico Io rinnova Verghera di Samarate


Inaugurato lo scorso 29 marzo, Brico Io subentra a Socomar nello storico negozio di Verghera di Samarate, in provincia di Varese. Brico Io è l’insegna di bricolage di proprietà di Marketing Trend, controllata dal Gruppo Coop Lombardia.

Con questa nuova inaugurazione Brico Io raggiunge quota 108 punti vendita sul territorio nazionale, di cui 62 a gestione diretta e 42 in affiliazione. In particolare in Lombardia quello di Verghera di Samarate è il 15° negozio Brico Io. Con il subentro, l’insegna lombarda ha mantenuto i punti di forza della precedente gestione, ampliando ulteriormente la gamma dei prodotti offerti.

Naturalmente noi di Bricoliamo abbiamo avuto modo di visitare il punto vendita, girando alcune immagini che meglio di ogni racconto mostrano le peculiarità di questo Brico Io. Vi lasciamo al filmato che abbiamo realizzato per poi commentarlo insieme.

Il negozio si presenta con una pianta a C, ed è idealmente diviso a metà. Nella prima sono posizionati tutti gli articoli dedicati alla decorazione e alla pulizia della casa, con un’impronta decisamente femminile. Subito all’ingresso un’ampia area dedicata ai prodotti stagionaliin questo momento l’arredo giardino – cede il passo a tre aree specifiche, realizzate con la collaborazione di partner più o meno consolidati.

E’ il caso de “L’Isola dei Tesori,” un vero e proprio “negozio nel negozio” dedicato ad alimentazione, cura e pulizia degli animali domestici. La collaborazione iniziata qualche anno fa prosegue con grande successo, tanto da rappresentante uno dei settori più soddisfacenti.

Molto interessante la presenza – fronte ingresso – del desk gestito da RES (Rete Efficienza Energetica), azienda per la consulenza in tema di progettazione e installazione di impianti fotovoltaici e, in generale, per progetti finalizzati al miglioramento dell’efficienza energetica della casa.

Piuttosto insoliti e, a onor del vero con qualche perplessità, gli altri reparti specializzati e realizzati in collaborazione. Il primo, nell’ordine, è “Casa & Casa”, con prodotti per l’igiene e la cura della persona e la detergenza e pulizia della casa; il secondo è L’Outlet del Kasalingo, novità assoluta per Brico Io e assolutamente esplicito nei suoi contenuti merceologici e anche, grazie alla K, nell’esplicitazione della collaborazione attivata con l’insegna del franchising del casalingo Kasanova.

Per i puristi del centro fai da te, in quanto punto di riferimento tecnico per l’hobby del bricolage e per la manutenzione della casa e del giardino, soprattutto i reparti dedicati all’igiene della persona e al casalingo appaiono un po’ come una forzatura, mentre per il reparto dedicato alla pulizia della casa, i prodotti che troviamo sono gli stessi di super e ipermercati e non, come si potrebbe immaginare, articoli tecnici e specifici per la pulizia. Una nuova filosofia di approccio al bricolage? Un effetto dei tempi e della crisi?

Brico Io non segue la strada dei grandi format distributivi – ha spiegato Mario Aspesi, consigliere delegato di Marketing Trend -. Noi vogliamo dare tutto quello che serve per stare bene a casa propria e nel proprio giardino, mantenendo le caratteristiche del negozio di prossimità. I nuovi reparti che troviamo a Verghera vanno proprio in questo senso. L’Isola dei Tesori è frutto di un’esperienza ormai consolidata e che si è rivelata vincente, tanto che abbiamo negozi in cui lo spazio per l’alimentazione degli animali è al primo posto nella classifica del fatturato. Casa & Casa è una recente introduzione ed è presente in circa 25 Brico Io con grande soddisfazione. La novità assoluta è rappresentata da L’Outlet del Kasalingo, uno spazio perfettamente organizzato in cui crediamo molto. Naturalmente queste innovazioni nulla tolgono in termini di spazio e di importanza alle nostre merceologie tradizionali su cui da sempre si basa la sviluppo e la riconoscibilità di Brico Io da parte dei nostri clienti.”

Nella seconda parte del negozio, i reparti tecnici hanno buone profondità di gamma e in particolare si fanno notare il reparto legno, con uno spazio falegnameria davvero importante in dimensioni e in possibilità di lavorazioni e quello delle vernici, con addirittura due tintometri. Anche i reparti legno e vernici a libero servizio, rispettano le tradizioni del vecchio punto vendita che è, da sempre, un punto di riferimento locale, per quelle merceologie non solo del grande pubblico delle famiglie ma anche di molti artigiani della zona.

Un’altra area di specializzazione si trova, accedendo al piano superiore, nello show room dedicato a porte e serramenti in legno, con la conferma, da parte di Brico Io, della collaborazione con Alberto Guidali, produttore di serramenti in legno di Gallarate e storico fornitore Socomar.

In tema di servizi segnaliamo anche la possibilità di cornici e tende su misura, realizzazioni targhe, duplicazioni chiavi e telecomandi.

Per concludere qualche dato tecnico. La superficie di vendita del negozio è di 3.100 metri quadrati con circa 35 mila articoli presenti, suddivisi in 14 reparti. Le casse sono tre e per quanto riguarda il personale è stato confermato appieno quello già presente in Socomar con tre nuove assunzioni, per un totale di 15 addetti. E’ presente un parcheggio gratuito, antistante l’ingresso.

Ai prodotti a marchio industriale dei fornitori, Brico Io affianca una proposta private label denominata Brico Io Selection nei settori vernici e diluenti, concimi liquidi e granulari per piante, sigillanti, cornici, tasselli e 15 elettroutensili a marchio Brikstein.