• logo ten
    Magazine DIY
    per gli operatori
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga
  • it

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

Iscrizione Newsletter

Ten Newsletter

Dichiaro di essere al corrente sui termini della privacy policy

Ten: DIY and Garden

icona distribuzione Al BravoDay, una FATA per BricoBravo



Per la prima volta Alessandro Samà, volto e ideatore di BricoBravo, primo e-commerce del nostro settore, ha voluto riunire giornalisti, partners e pubblico per un’iniziativa “globale”che ha battezzato: BravoDay.

Una due giorni di festa e lavoro che ha coinvolto tutto lo staff, oltre che, naturalmente, la famiglia Samà, per una triplice l’occasione: presentare la nuova sede, realizzata sempre in via Galla Placidia a Roma, di fronte alla ferramenta storica (aperta nel 1959), presentare l’iniziativa a favore di Fata Onlus, associazione certificata che opera nella provincia di Milano, nell’accoglienza di bambini e adolescenti vittime di gravi situazioni famigliari. Infine offrire al pubblico dei visitatori offerte, realizzate ad hoc, con una ampia e diversificata gamma di prodotti di arredo e accessori per l’outdoor. Due le giornate: il 25 dedicate alla stampa e ai partner/fornitori e la seconda, il successivo 26 maggio, al pubblico.

La mattinata ha visto protagonisti, oltre al padrone di casa, Alessandro Samà, anche Lea Camerlingo, marketing manager dell’azienda romana. Insieme hanno ripercorso le tappe di un successo, quello dell’e-commerce, iniziato nel 2002 e culminato in questo maggio 2018 con l’apertura di una sede profondamente ampliata e rinnovata.

” BricoBravo punta sulla multicanalità per offrire al cliente un’esperienza integrata tra punto vendita e sito web – ha puntualizzato Samà -. In questo modo, il cliente è libero di scegliere il canale che preferisce e, ad esempio, può acquistare il prodotto online e ritirarlo in negozio o, viceversa, vedere l’articolo nel punto vendita e farselo recapitare a casa”.

Un percorso sempre in crescita che ha visto, nel 2017 la nascita di un nuovo pay off “Vicino ai tuoi progetti”, che ” è rappresentativo della nostra vocazione e riassume il nostro legame con il cliente – ha continuato Samà -. Un progetto che racchiude obiettivi ben più grandi e coinvolge ingegno ed emozioni positive come passione e soddisfazione”.

Dopo l’introduzione al BravoDay, i contenuti e finalità, da parte di Lea Camerlingo, la parola è passata a Roberta Repossini di Fata Onlus, che ha ricordato come ” FATA lavori per andare oltre l’emergenza, affrontando attraverso l’accoglienza di minori, anche in pronto intervento, lo sviluppo e la realizzazione di progetti di adozione o affido”.

Nel pomeriggio, con l’arrivo dei partners, da tutta Italia, i lavori si sono aperti  con un focus sull’e-commerce, lungo un’analisi di scenario e un approfondimento del settore Bricolage in cui, tra gli altri, si sono susseguiti gli interventi di eBay, storico partner di BricoBravo, FIND, agenzia specializzata in SEO e BRT per una panoramica sulla gestione delle spedizioni.

Tra i dati emersi, spicca lo sviluppo esponenziale del brand che, con un incremento del 30% di iscritti al sito bricobravo.com e 10 milioni di contatti derivanti dall’attività online nel solo 2017, vanta una crescita di fatturato pari al 27% e un ampliamento di catalogo con il 50% di referenze in più, rispetto al 2016.

Il segmento Home&Garden su eBay ha visto una crescita media globale di oltre il 30% con un +24% dei venditori professionali nel settore. BricoBravo, attivo su eBay dal 2004, registra sul Marketplace un incremento medio annuo del fatturato pari al 107% con picchi di crescita che hanno raggiunto anche il 300%.

Ospiti d’eccezione 8 giovani makers tra i più attivi su YouTube (Marfy Maker, Seby Torrisi, White Ghost, Paolo Brada, Controvena, Your Hobby, Samuel Magistro e Ufostufo) impegnati a realizzare giocattoli e manufatti da donare ai laboratori creativi di Fata. Tra i progetti realizzati: un piccolo banco da lavoro con utensili in “miniatura”, piste per macchinine, labirinti, piccoli trattori, culle per bambole, portapenne e trampoli.

“Abbiamo coinvolto i Makers di YouTube perché il settore del Bricolage sta evolvendo, il consumatore è cambiato e noi vogliamo continuare a puntare su un approccio innovativo e dinamico, attento ai nuovi media e alle abitudini dei nostri utenti – ha concluso Alessandro Samà -. Il BravoDay è stata un’occasione per consolidare partnership che vanno oltre il business e coinvolgere tutti gli attori lungo questo nostro percorso, per stimolare il settore verso dinamiche più innovative. Ringrazio tutti i nostri partner che hanno partecipato così numerosi, oltre le aspettative e li aspetto per il prossimo anno”.

Leggi anche l’articolo dedicato a “BravoDay, focus sull’e-commerce dell’Home&Garden”